RSS

Casa Smurl – Teatro di una orribile possessione

12 Apr
Casa Smurl – Teatro di una orribile possessione

La casa di Jack e Janet Smurl a West Pittston, Pennsylvania, è stata teatro di un’inquietante, orribile e terrificante possessione negli anni 80, più precisamente tra il 1985 e il 1987 e ricevette ampia attenzione dai media. Anche se la casa venne sottoposta a tre esorcismi e alle indagini da parte dei demonologi Ed e Lorraine Warren, il demone si rifiutò di andarsene. Tutti i fatti sono stati raccontanti in un libro e mostrati in un film, entrambi col titolo “The Haunted” o in italiano “La casa delle anime perdute”. La famiglia Smurl, la potete vedere al completo in questa foto scattata nel retro della casa in uno dei pochi momenti di tranquillità, davanti i gemelli Shannon e Carin e dietro da sinistra Dawn, i genitori Jack e Janet e Heather. Tutti loro sono stati terribilmente scossi dai fatti accaduti tra quelle mura. Ecco il caso dell’infestazione di casa Smurl.

La casa in questione è una villetta bifamiliare costruita nel 1896 in una strada tranquilla di un quartiere non troppo ricco. Dopo l’uragano Agnes che inondò gran parte del nord-est della Pennsylvania nel 1972, la famiglia Smurl fu costretta a lasciare la loro abitazione, dunque John e Mary Smurl, i genitori di Jack, per soli 18.000$ comprarono nel 1973 quella casa che sarà il loro incubo. Vivevano nella metà destra della villetta bifamiliare, mentre Jack, Janet e le loro prime due figlie erano nella parte sinistra. Gli Smurl spesero molto del loro tempo e denaro a ristrutturare la casa da soli negli anni seguenti. Erano una famiglia molto unita, sia Jack che Janet sono cresciuti nella zona per poi sposarsi nel 1968. Entrambi sono stati educati in famiglie estremamente cattoliche con forti convinzioni religiose. Non ebbero problemi nel condividere la villetta con i genitori di Jack e i primi 18 mesi furono tutto sommato felici. Ben presto però cominciarono a verificarsi i primi fatti bizzarri. Nel gennaio del 1974 apparve una strana macchia sul tappeto nuovo, il televisore di Jack prese fuoco e i tubi dell’acqua si spaccavano nonostante le ripetute risaldature. Il lavandino e la vasca nel bagno ristrutturato vennero trovati con pesanti segni di graffi, come se un animale selvatico si fosse accanito su di essi. Graffi simili vennero trovati anche sul legno della porta. Nel 1975 Dawn, la figlia maggiore, affermò di vedere in continuazione persone fluttuare intorno alla sua camera da letto. Trascorrevano gli anni e gli eventi inquietanti non cessavano, i gabinetti scaricavano senza che nessuno li usasse, rumori di passi venivano costantemente uditi per le scale, i cassetti si aprivano e si chiudevano senza un motivo apparente e le radio emettevano fruscii nonostante fossero scollegate. Si cominciarono anche a sentire odori acri in tutta la casa e in diverse occasioni Jack sentì il tocco di una mano invisibile. Nel 1977 la famiglia si allargò con la nascita dei gemelli Shannon e Carin, la famiglia cresceva parallelamente al crescere dei fenomeni inquietanti.

Nel 1985, quelli che erano cominciati come dei disturbi fastidiosi, diventarono esperienze spaventose. La casa spesso era ghiacciata, John e Mary udivano costantemente voci dal linguaggio scurrile e offensivo provenire dal lato sinistro della casa nonostante nessuno di la parlasse effettivamente. Nel febbraio dello stesso anno Janet sentì chiaramente qualcuno che la chiamava col suo nome nel seminterrato mentre stava facendo il bucato, solo dopo alcuni istanti si rese conto che in realtà era stata sola per tutto il tempo. Quando salì in cucina, secondo le sue dichiarazioni, le apparve una sagoma scura dai tratti umanoidi senza i tratti del volto. Questa figura si smaterializzò poi attraverso la parete e apparve a Mary nel lato opposto della casa. Da quel momento in poi le attività paranormali aumentarono sia di frequenza che di ampiezza. Un grande ventilatore a soffitto cadde ai piedi di Shannon quasi uccidendola, lo stesso giorno la tredicenne era stata cresimata. Si verificarono spesso episodi in cui i membri famigliari levitavano, Janet una volta venne violentemente scaraventata giù dal letto dopo aver fatto l’amore con il marito che giaceva paralizzato sul letto. Il cane della famiglia, un pastore tedesco, più volte venne preso e gettato a terra. Durante la notte ormai si udivano costantemente rumori di graffi e una volta Shannon venne gettata fuori dal letto giù per le scale. Anche i vicini non venivano risparmiati, spesso sentivano urla e rumori strani provenire da quelle mura quando gli Smurl non erano nemmeno in casa.

Nel gennaio del 1986, Janet sentì parlare di Ed e Lorraine Warren, ricercatori psichici e demonologi. Scettica, ma non sapendo a chi rivolgersi, li chiamò. I Warren non tardarono ad arrivare e con loro c’era anche Rosemary Frueh, un’infermiera e psichica. Iniziarono la loro indagine interrogando gli Smurl soprattutto riguardo le loro credenze religiose, la felicità della loro vita familiare e se avessero mai praticato satanismo, occultismo o utilizzato qualche volta la tavola Ouija. Successivamente i Warren si incamminarono per la casa, passarono una ad una le stanze e infine rilevarono la presenza di quattro spiriti maligni di cui uno era un demone. Senza alcuna evidenza di disfunzioni familiari, inviti occulti o tragedie, i Warren supposero che il demone era rimasto in uno stato sospeso per decenni ed era sorto per attingere l’energia emotiva generata dall’ingresso della famiglia. La coppia di demonologi cercò per ben due volte di provocare il demone usando canzoni religiose o pregando e l’entità reagì in modo abbastanza violento scuotendo i mobili della casa! “Tu sporco bastardo, esci da questa casa” urlavano i Warren mentre pregavano e spargevano acqua santa. La situazione divenne ben più grave quando Jack venne violentato da un succube dalla pelle squamosa con il corpo giovane ma con i tratti di una vecchia. Aveva gli occhi rossi e le gengive verdi. Ed Warren venne addirittura soffocato per poi cominciare a soffrire di terribili sintomi influenzali. Un’altra creatura violentò anche Janet che affermò di sentire come versi di maiale e a detta dei Warren questo è un grave segno di infestazione demoniaca. Fu così che gli Smurl cercarono invano di ottenere il sostegno della chiesa. La Diocesi di Scranton affermò che avrebbe consultato degli esperti, ma un vero aiuto non arrivò mai. I Warren portarono l’allora padre, ora vescovo, McKenna, un prete tradizionalista che aveva rifiutato di rispettare i cambiamenti del rituale dettati dal Concilio Vaticano II. Questo prete eseguì oltre 50 esorcismi per i Warren e quando arrivò il momento di Casa Smurl, eseguì l’antico rito ma non fece altro che far infuriare il demone ancora di più.

Nei giorni a seguire Carin, una delle figlie, si ammalò gravemente rischiando addirittura di morire, mentre Dawn venne quasi violentata da una presenza maligna. Janet e Mary avevano tagli e segni di morsi sulle braccia… Tutti in quella famiglia erano disperati. Ed Warren spiegò che erano nella seconda “fase demoniaca”, l’oppressione che segue l’infestazione ed è seguita dalla possessione, nonché la morte. Il Vescovo McKenna eseguì un secondo esorcismo a primavera inoltrata, ma senza alcun risultato. Gli Smurl dissero addirittura che il demone li seguì anche in campeggio e che Jack era continuamente molestato anche sul posto di lavoro, insomma… Ora erano certi che trasferirsi in un’altra casa sarebbe stato del tutto inutile, il demone li avrebbe perseguitati per l’eternità. Dopo i ripetuti rifiuti da parte della Chiesa, gli Smurl decisero di raccontare la loro storia in televisione nella speranza di ricevere aiuto da qualcuno e, rimanendo anonimi dietro uno schermo, vennero intervistati da Richard Bey durante uno show chiamato “People are Talking”. Invece di riceve aiuto, la loro casa divenne un’attrazione turistica per la stampa, semplici curiosi e scettici che volevano indagare. Quest’ultimi in particolare ritenevano che la famiglia stava inventando la storia per trarre profitto con eventuali film e libri. Tuttavia gl Smurl, intenzionati a scoprire la verità, contattarono una medium che esaminò la casa cercando di scoprire l’identità dei quattro spiriti che a detta dei Warren infestavano l’abitazione. La medium identificò uno di essi con una vecchia signora di nome Abigail, un altro sarebbe stato un uomo baffuto di colore di nome Patrick che in passato, in un impeto di follia, aveva ucciso la moglie e l’amante per poi suicidarsi. Non riuscì mai a identificare il terzo, ma l’ultimo sarebbe stato un demone molto potente.

La rassegna stampa, infine, spinse la diocesi di Scranton ad agire. I Warren avevano programmato anche un esorcismo di massa. Con diversi sacerdoti e numerosi gruppi di preghiera andavano in quella casa per dare conforto. Il vescovo McKenna venne una terza volta per esorcizzare l’abitazione e questa volta il rituale sembrò funzionare dato che non ci furono più disturbi per circa tre mesi. Tuttavia, poco prima del Natale del 1986, Jack vide ancora una volta una forma nera in casa e sperando fosse una cosa isolata, strinse il rosario e pregò. Così non era e alcuni incidenti ricominciarono in casa Smurl. Dunque, frustrati, stanchi e senza più speranza, la famiglia si trasferì in un altro paese nel 1987. Dopo questi macabri eventi venne eseguito un ultimo esorcismo nel 1988, la casa venne venduta e la proprietaria successiva non sperimentò mai nessuna anomalia.

Da quel momento in poi gli Smurl non subirono più violenze psicologiche o fisiche da parte di presunte entità paranormali, come abbiamo detto prima c’è chi crede che sia stata tutta una messa in scena per trarne profitto, c’è invece chi pensa che quattro demoni abbiano davvero perseguitato tutti i membri della famiglia… Voi da che parte state?

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12 aprile 2016 in Maledizioni e possessioni

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: